BRACCIALE YESHE Carnelian

Accedi o Registrati per vedere il prezzo!

Confezionato in scatolina in cartoncino con certificato di autenticità.

COD: 1036 Categoria:

Descrizione

1036 – BRACCIALE YESHE CARNELIAN

Questa splendida pietra è una vera matrice di energia e vitalità. Gli antichi guerrieri erano soliti indossarla prima di scendere in battaglia per acquisire coraggio. Utile per chi vuole approcciare una nuova impresa o una nuova fase della vita.

Caratterizzato dall’originale elemento in argento 925% e chiusura in ematite.

La collezione Ye She è ispirata al Bhutan, un Paese himalayano stretto tra l’India e la Cina, dove si misura l’indice di Felicità Interna Lorda, traendo ispirazione dalla filosofia Buddhista che pone la persona al centro dello sviluppo.
Rispetto dell’ambiente e benessere degli individui sono i pilastri di questo territorio quasi totalmente incontaminato, che ospita oltre cinquemila varietà di piante ed erbe officinali.
Il paesaggio, qui, è magico: erti picchi dell’Himalaya, colline boschive e dolci pendii terrazzati dove sorgono le risaie, foreste di pini e di bambù, valli punteggiate dai fiori rosso vermiglio, piante del cotone e dalle profumate jacaranda color lilla. Tra le montagne, oltre il vaporoso velo delle nubi, sorgono i monasteri del Buddhismo tibetano: luoghi di sacralità e silenzio, dove lo spirito trova riposo e conforto.
Il cuore pulsante del Bhutan è il monastero “TAKTSANG PALPHUG” che significa “tana della tigre”, un sito sacro composto da 4 templi principali e da grotte incastonate nella roccia a 900 metri di altezza a strapiombo nella valla di Paro.
Secondo la leggenda, i monaci raccontano che la principessa Yeshe Tsogyal, moglie di un re, si rivolse al saggio Guru Rimpoche per cercare la via dell’illuminazione, divenendone poi discepola e consorte. Quando il guru Rimpoche volle affrontare un viaggio tra le vette del Bhutan, la principessa Yeshe si trasformò in una tigre e lo portò in volo sul suo dorso fino a quelle grotte dove ora sorge il tempio. Lì il guru meditò e sconfisse i demoni nella valle sottostante, diffondendo il Buddhismo Vajrayana nel Paese. Proprio a Yeshe, mitica tigre, grande madre della spiritualità del Bhutan e reincarnazione femminile del Buddha, è dedicata la nostra collezione di bracciali, matrici energetiche che donano positività a chi li indossa, caratterizzati da un originale elemento in argento 925% e chiusura in ematite.
Le pietre o gemme non sostituiscono in alcun modo le terapie mediche ufficiali.